Parte 1. Cenni di fisiopatologia

L’occhio secco o cheratocongiuntivite secca è una patologia di frequente riscontro negli animali d’affezione. Storicamente descritta come deficienza della produzione lacrimale da parte delle ghiandole addette, in realtà si estende a comprendere un quadro molto più complesso.

In oftalmologia umana le patologie delle superfici oculari vengono analizzate come alterazioni complesse di un delicato ed integrato sistema, comprendente ghiandole lacrimali, superfici oculari, palpebre e sistema nervoso sensoriale e motorio, denominato “Unità Funzionale Lacrimale”. Lo scopo dell’articolo che segue, è analizzare la recente e meno recente letteratura veterinaria ed umana in merito alle patologie del film lacrimale, e di estendere l’attenzione all’integrazione ed interazione tra le varie componenti anatomiche, meccaniche e fisiologiche dell’unità funzionale lacrimale.

Leggi articolo