La cheratite eosinofilica è una patologia che colpisce quasi esclusivamente la specie felina. E’ caratterizzata da infiltrazione di cellule infiammatorie sulla cornea, che si accumulano tipicamente nel quadrante dorso-laterale assumendo l’aspetto di granuli bianco-rosacei in rilievo. La causa è sconosciuta, ma in alcuni casi sembra correlata alla presenza dell’Herpes virus felino. La terapia consiste nella somministrazione di farmaci antinfiammatori e/o immunosoppressivi per via locale.